Logo
barra

Cantieri


Ho iniziato ad occuparmi di cantieri edili e temporanei sin dai tempi della tesi (2003), svolta in associazione ad uno studio di consulenza privato relativamente all'applicazione dell'allora neonato D.P.R. 222/2003 al cantiere del raddoppio dall'autostrada A4 Torino-Milano.

Ho avuto la fortuna di vivere il cantiere sin dal primo incarico sotto titolare, con i grandi cantieri olimpici di Torino 2006, con grandi sfide gestionali e pratiche, molto più stimolanti del classico destino di un neolaureato in ingegneria, ovvero tirare linee ad autocad.
In seguito al passaggio alla libera professione ho anche incrementato i lavori a mia firma, sia come CSP/CSE, sia come RSPP, fino agli impontenti incarichi come Direttore Lavori e Coordinatore per gli impianti fotovoltaici Enel Green Power e ai lavori pubblici del comune di Pinerolo ed Arpa.

Nonostante la pausa dovuta alla pesante crisi dell'edilizia, qualcosa si muove, soprattutto sul pubblico: dopo i lavori in ambito fognario come supporto ad un collega, dalla primavera 2017 ho iniziato a seguire numerosi cantieri legati a centrali termiche gestite dal gruppo Acea di Pinerolo.

   

Principali lavori

0     ACEA     Smat

Alessandria     Arpa     biogas

Tuttomele 2013     frandent     pirelli

recupero tettoia     index     strambino


barra



Cantieri presso generatori di calore e centrali termiche

A marzo 2017 mi sono aggiudicata un contratto aperto triennale per coordinamento della sicurezza di vari interventi nel pinerolese, gestiti da ACEA Servizi Strumentali Territoriali ed inerenti la gestione del calore.

Gli interventi riguardano prevalmentemente la manutenzione straordinaria degli impianti di riscaldamento degli utenti consorziati ad ASST, quasi tutti edifici pubblici come scuole, comuni e centri sportivi: un bello stimolo professionale, soprattutto per la gestione dei numerosi utenti dei singoli edifici oggetto di intervento.

         Acea

                                                                                                                               Torna su

barra




Assistenza a lavori fognari SMAT

A seguito di contatti maturati sul lavoro, a partire da novembre 2015 ho seguito a supporto di un collega alcuni cantieri ambito SMAT per realizzazione di nuovi tronchi fognari, su diversi siti sparsi nella provincia di Torino.
L'assistenza è mirata al coordinamento della sicurezza in progetto ed in esecuzione, con sprazzi in ambito di Direzione Lavori.
Si è trattato dei primi lavori fognari e cantieri mobili seguiti fino ad ora ed è stata un'ottima sfida professionale: alcuni cantieri sono tutt'ora in corso e termineranno nell'inverno 2017-18.
 
Smat     Smat     Smat     Smat

                                                                                                                               Torna su

barra




Ristrutturazione laboratori Dipartimento ARPA Alessandria
 
alessandria     Ad agosto 2015 ho ricevuto l'incarico per il coordinamento in progetto ed in esecuzione per la riconfigurazione interna dei laboratori Terre del Dipartimento di Alessandria - Arpa Piemonte

I lavori sono previsti tra fine  2017 e la primavera 2018 e comprendono la ristrutturazione di un intero piano.

                                                                                                                               Torna su

barra




Rifacimento asfalti ex OPN Grugliasco

Lo scorso agosto ho ricevuto l'incarico per il coordinamento in esecuzione del rifacimento sedimi stradali dell'ex ospedale psichiatrico di Grugliasco.
I lavori sono durati il mese di Ottobre 2014, terminando a fine mese con la stesura dell'asfalto colorato.

E' stato il mio primo cantiere di rifacimento stradale e fortunatamente è stato anche un cantiere tranquillo come logistica e molto rapido nei tempi di esecuzione.
    Arpa

                                                                                                                               Torna su

barra




Impianto a biogas

Biogas

Biogas
 
Biogas
        Sull'onda degli incentivi statali per le energie rinnovabili, ho recentemente seguito come coordinatore in progetto ed in esecuzione un cantiere relativo ad un impianto a biogas.

L'impianto, commissionato da un raggruppamento di investitori privati, sorge nella campagna cavourese: è alimentato a liquame e scarti vegetali e può generare una potenza nominale di circa 470 kWh; è anche in grado di far funzionare una piccola rete di teleriscaldamento verso gli edifici circostanti.

La costruzione si è dipanata tra agosto 2013 e gennaio 2014 ed ha comportato un notevole dispiego di mezzi e personale: 11 imprese esecutrici diverse, opere strutturali di grandi dimensioni, opere impiantistiche ad ampio spettro (impianti meccanici, elettrici, fluidici, speciali) ed tempi di esecuzione molto stretti concentrati su poco più di quattro mesi.

Una bella sfida e un bell'impegno, ma anche un'interessantissima esperienza: di sicuro è stata una ventata di novità rispetto alle solite ristrutturazioni di rustici che stanno mantenendo l'edilizia in questo momento di crisi.
biogas

                                                                                                        Torna su

barra



Tuttomele

A seguito della promulgazione delle ultime modifiche al D.Lgs. 81/2008 portate dal Decreto del Fare, gli eventi fieristici sono stati inclusi a pieno titolo all'interno dei cantieri mobili e temporanei, con tutte le incombenze del coordinamento in progetto ed in esecuzione.
Il mio primo incarico fieristico è stato quello di Tuttomele 2013, un incarico sdoppiato in parallelo tra i due committenti (Gruppo Lookout e ProCavour), durante il quale ho seguito il montaggio e lo smontaggio degli stand commerciali e del Palatenda.
Negli anni successivi ho continuato la collaborazione con la ProCavour per la gestione della sicurezza di Tuttomele.

Qui la locandina professionale che ho preparato per l'evento.
  Tuttomele

                                                                                                        Torna su

barra



Ampliamento fabbricato industriale Frandent Group S.r.l.

Frandent
  Ho seguito come CSP e CSE il cantiere di ampliamento dell'edificio produzione di Frandent Group S.r.l., a Osasco.

L'intervento è consistito nell'ampliamento del fabbricato per un'intera nuova campata, una struttura in carpenteria metallica con tamponatura in pannello sandwich.

I lavori si sono dipanati tra 2013 e prima metà 2014.

                                                                                                     Torna su

barra



Manutenzione  impianto fotovoltaico ENEL GP - Pirelli

Grazie a contatti maturati sul cantiere di Strambino, ho partecipato e vinto una gara ad invito di Enel Green Power inerente la manutenzione straordinaria della copertura fotovoltaica dell'edificio Spina, all'interno del polo industriale di Pirelli Tyre a Settimo Torinese.

L'incarico, che prevedeva il pacchetto di coordinamento Progetto & Esecuzione e Direzione Lavori, è stato svolto in società con PrP associati; il cantiere è iniziato nella prima metà di maggio 2013 ed è terminato ad agosto 2014.

Pirelli Enel GP   Pirelli Enel GP   Pirelli Enel GP   Pirelli Enel GP

Pirelli Enel GP

                                                                                                             Torna su

barra
 


Intervento di recupero edilizio di tettoia del periodo napoleonico

Recupero Pinerolo

Tettoia napoleonica
  Grazie a contatti maturati sul cantiere, ho acquisito un incarico come CSP-CSE relativo ad un recupero edilizio di una tettoia di fine 1700-inizio 1800 ubicata nella campagna pinerolese.

A rendere l'intervento speciale sono le sue dimensioni: la tettoia sarà totalmente recuperata e convertita in 6 alloggi su due piani, a cui si aggiungono un altro alloggio ricavato dalla adiacente "casa del custode" e un locale polifunzionale nella cantina a voltini sottostante.

I lavori sono iniziati a febbraio 2013 e sono terminati a inizio 2016

Tettoia napoleonica   Tettoia 2 piccola   tettoia

                                                                                                               Torna su

barra



Installazione impianto fotovoltaico su fabbricati esistenti

Come conseguenza degli incentivi per il conto energia legati allo smaltimento delle coperture in cemento amianto e alla successiva installazione di impianti fotovoltaici, a marzo 2012 ho ricevuto un cospicuo incarico come CSP-CSE per un grosso intervento in area rurale.

Si è trattato di una grossa azienda agricola del cavourese che ha deciso di rimuovere tutte le vecchie coperture in Eternit (stalle, magazzini e tettoie), sostituirle con nuove lastre coibentate e coprirle quasi interamente con pannelli fotovoltaici.

I lavori sono terminati a giugno 2012 e cumulavano oltre 350 kWp di potenza installata: è stato un intervento molto interessante, sia per la gestione delle interferenze tra cantiere ed azienda agricola "padrona di casa", sia per l'estensione del cantiere (circa 200x150m).
 
 
(cliccare sulle immagini
per ingrandirle)

inquadramento
stalle     Stalle interno     Pannelli     Pannelli

                                                                                                                           Torna su                

barra


Impianto fotovoltaico di Strambino

Nel periodo settembre 2010 - novembre 2011 ho assunto l'incarico come Direttore Lavori e Coordinatore della Sicurezza in Esecuzione del cantiere di costruzione dell'impianto fotovoltaico di Strambino (TO).

Il lavoro, commissionato da Strambino Solar (società appositamente costituita da Enel Green Power - 60% e FinPiemonte Partecipazioni - 40%), è stato aggiudicato alla società di ingegneria Esse Ti Esse di Padova, la quale mi ha affidato gli incarichi di cui sopra.

Si tratta di un impianto di circa 2,4 MW all'interno dell'area industriale di Strambino, su 3 diversi lotti indipendenti per un totale di circa 45.000 mq; l'esecuzione, affidata ad Oddino Impianti di Mombaruzzo (AT), è iniziata a ottobre e l'allaccio è avvenuto ad inizio maggio 2011.

Nonostante la fine lavori totale si avvenuta in seguito (30 novembre 2011), l'impianto è stato inaugurato il 20 maggio 2011. 

strambino

strambino

Strambino 1

Strambino         strambino

                                                                                                                       Torna su

barra



 Studio di Ingegneria Ing. Ambra Mondino - Via Decorati al Valor Civile 7/b - 10022 Carmagnola (TO)
Tel 011.9716345
 - E-mail info [ AT ] studiomondino.it - P.IVA 09085310010